si rischia a non essere indifferrenti racconto di gabriarte

Disegni & Ritratti

la nostra faticosa  giornata di lavoro si era conclusa e dopo aver caricato gli atrezzi sulla vettura, salimmo in macchina rapidamente. Eramo stanchi io e mio marito e non vedevamo l’ora di arrivare a casa.iniziava a piovviginare e il percorso era abbastanza lungo.Il buio dell’inverno calava rapidamente, e i fari delle vetture  che procedevano in senso opposto ci accecavano, riflettendo  le loro luci sul vetro semi appannato del parabrezza. Parlavamo del nostro lavoro e delle difficoltà che quel giorno avevamo dovuto afrontare quando,  in prossimità del centro abitato, nella periferia della città, ci trovammo imbottigliati in una lunga coda di vetture .Procedevamo a passo d’uomo con lunghe interminabili pause. ” Di questo passo non arriviamo più a casa!! ,deve essere successo un inci..”La frase mi rimase sospesa  nell’aria.Davanti alla vettura che ci precedeva un uomo ,dalla corporatura possente, prendeva a calci qualcosa che non riuscivo a distinguere cosa fosse .Con forte stupore vidi che la  macchina davanti a noi, schivò l’uomo…

View original post 356 altre parole

Informazioni su gabriarte

non obbligo i miei nemici a frequentarmi.Non mi obbligate a frequentare voi che fingete di non esserlo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a si rischia a non essere indifferrenti racconto di gabriarte

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    ho letto e commentato nell’altro post …😉

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...