la mia ricetta

quando un piatto mi piace riesco a cucinarlo in qualsiasi modo stuzzicando l’estro. Le castagne erano così belle che era un peccato lasciarle troppi giorni nel cesto sarebbero diventate cattive così, stamattina alle cinque, con pazienza ho iniziato a pelarle pensando a quale piatto avrei potuto preparare da servire oggi a pranzo Gli gnocchi sono il mio piatto preferito e le castagne sarebbero state un ottimo ingrediente da incorporare nella farina. Come una scienziata studia la formula  io ho studiato la ricetta. la cavia era mio marito.Devo dire che gli gnocchi di castagne condite con sugo di funghi e castagne accompagnate da un buon vino barbera ha avuto successo al punto che mio marito mi ha chiesto il bis Mi viene però un dubbio ora che mio marito dorme Sarà stato mio il merito o del vino?img517schizzo a matita

Annunci

Informazioni su gabriarte

non obbligo i miei nemici a frequentarmi.Non mi obbligate a frequentare voi che fingete di non esserlo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a la mia ricetta

  1. marcello comitini ha detto:

    L’ultima consolazione del disperato: la bottiglia.

  2. gabriarte ha detto:

    non esageriamo!!! voi uomini siete i soliti maligni ciao

  3. Laura ha detto:

    😀 piatto ottimo e finale delizioso, bacioni cara, ❤

  4. Pingback: la mia ricetta | GABRIELE ROMANO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...