chi non è nessuno in politica oggi, significa che è un grande

Arrivare al potere ad ogni costo, senza farsi scrupoli, promettendo solo bolle di sapone e quando si arriva, si diventa come dei lupi affamati che pur di non lasciare l’osso sbranano chiunque cerca di portarglielo via.La politica che abbiamo creato ,l’ingordigia di possedere di più per annientare l’altro,dove non ci sono amici , ma tutti si guardano alle spalle circondati da uomini ben pagati per tutelare la propria incolumità.  e ora mi domando!!dove sono quei politici  che  oggi non sono nessuno? forse i grandi, sono proprio loro

Annunci

Informazioni su gabriarte

non obbligo i miei nemici a frequentarmi.Non mi obbligate a frequentare voi che fingete di non esserlo
Questa voce è stata pubblicata in oggi mi gira così, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a chi non è nessuno in politica oggi, significa che è un grande

  1. OSV-BARBATUS ha detto:

    Carissima Gabry. Quei politici che oggi non sono più in attività si godono la pensione alla quale hanno avuto diritto dopo solo 3 anni di servizio, si godono tutte le prebende che hanno illecitamente accumulato durante il periodo della loro attività e si godono i ricavi delle indennità di qualche consiglio di amministrazione, di qualche incarico di consulenza, di qualche incarico prestigioso presso qualche autorità di garanzia o altro similare, posto che si erano garantito sin da quando erano politici in attività di servizio.
    Solo i cittadini onesti soffrono in silenzio i costi della crisi mentre i politici vecchi e nuovi, la cosiddetta casta, continuano a godere di privilegi la cui portata spesso non sappiamo nemmeno immaginare.
    In nessun altro Paese civile esiste uno scandalo del genere! Ma questa è l’Italia e gli Italiani! Per l’una e per gli altri forse non vale più nemmeno la pena di occuparsene. Incomincio a pensarci da un po’: che vada tutto in malora come ci meritiamo, popolo di ignoranti che non meritiamo la democrazia.
    Non pensare che questo sia uno sfogo. E’ un ragionamento con solide basi di realtà.
    Ciao, buona notte e buona domenica.

    Mi piace

  2. gabriarte ha detto:

    non ho parlato di politici in pensione ma di persone che avrebbero potuto fare i politici perchè ne avrebbero avuto le qualità ma colpevoli di essere troppo onesti purtroppo caro osvaldo certa politica si scontra con l’onestà perchè essa ne impedisce i suoi interessi.Ecco perchè oggi ho fatto questa considerazione I grandi gli onesti sono ancora fuori . Ciao buona notte e buona domenica

    Mi piace

  3. cordialdo ha detto:

    Ciao, Gabry. Penso che le persone oneste stiano lontane dalla politica sia perchè preferiscono non avvicinarsi al nauseabondo olezzo che emana il “palazzo” e sia perchè la classe politica si rinnova solo per “cooptazione”, direi addirittura per partenogenesì per essere sicuri di perpetuare la specie!
    Anche l’Italia, per purificarsi, avrebbe bisogno di una “rivoluzione” come quella francese con una ghigliottina in funzione in ogni piazza delle città capoluogo di provincia per vedere che effetto che fa alla “casta” ed alla “cricca”.
    Ma si sa che gli Italiani hanno un limite di sopportazione molto elevato, minimo 20 anni, ed ingoiano qualsiasi rospo dopo averlo anche pagato.

    Mi piace

  4. arielisolabella ha detto:

    cara Gabry….ti abbraccio!!!

    Mi piace

  5. Farnocchia ha detto:

    mi avevi già convinto sol titolo!! ;D

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...